Eventi & Concorsi

David di Donatello 2024: trionfano Garrone e la Cortellesi

Matteo Garrone

David di Donatello 2024: trionfano Garrone con Io capitano e la Cortellesi con C’è ancora domani

Sono andati in scena i David di Donatello 2024, con l’intento di premiare i protagonisti del cinema italiano dell’ultimo anno.

Nella serata presentata da Carlo Conti, Alessia Marcuzzi e Fabrizio Biggio, hanno trionfato le pellicole Io capitano e C’è ancora domani, portandosi a casa, rispettivamente, 7 e 6 statuette. Successo anche per il film Rapito, che si aggiudica altri 6 premi.

Vediamo qui di seguito insieme tutti i premi assegnati.

Miglior film: Io capitano, regia di Matteo Garrone

Miglior regia: Matteo Garrone – Io capitano

Miglior regista esordiente: Paola Cortellesi – C’è ancora domani

Migliore sceneggiatura originale: Furio Andreotti, Giulia Calenda e Paola Cortellesi – C’è ancora domani

Migliore sceneggiatura adattata: Marco Bellocchio, Susanna Nicchiarelli, Edoardo Albinati e Daniela Ceselli – Rapito

Miglior produttore: Archimede, Rai Cinema, Pathé e Tarantula – Io capitano

Miglior attrice protagonista: Paola Cortellesi – C’è ancora domani

Miglior attore protagonista: Michele Riondino – Palazzina Laf

Migliore attrice non protagonista: Emanuela Fanelli – C’è ancora domani

Miglior attore non protagonista: Elio Germano – Palazzina Laf

Migliore autore della fotografia: Paolo Carnera – Io capitano

Miglior composizione: Subsonica – Adagio

Migliore canzone originale: La mia terra (musica, testo e interpretazione di Diodato) – Palazzina Laf

Miglior scenografo: Andrea Castorina e Valeria Vecellio – Rapito

Miglior costumista: Sergio Ballo e Daria Calvelli – Rapito

Miglior trucco: Enrico Iacoponi – Rapito

Miglior acconciatura: Alberta Giuliani – Rapito

Miglior montaggio: Marco Spoletini – Io capitano

Miglior suono: Maricetta Lombardo, Daniela Bassani, Mirko Perri e Gianni Pallotto – Io capitano

Migliori effetti speciali visivi:Laurent Creusot e Massimo Cipollina – Io capitano

Miglior documentario: Laggiù qualcuno mi ama, regia di Mario Martone

Miglior cortometraggio: The Meatseller, regia di Margherita Giusti

Miglior film internazionale: Anatomia di una caduta, regia di Justine Triet

David Giovani: C’è ancora domani, regia di Paola Cortellesi

David speciale: Milena Vukotic – alla carriera; Giorgio Moroder – alla carriera; Vincenzo Mollica – David speciale

David dello spettatore: C’è ancora domani, regia di Paola Cortellesi – 5 534 653 spettatori

Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.