Eventi & Concorsi

New York Fashion Week: i trend principali emersi dall’evento

new york fashion week

New York Fashion Week: recensione dell’evento dedicato alla moda

Torna la moda come ce la ricordavamo, come piace a tutti. In presenza, dal vivo, tangibile. Torna alla grande dalle passerelle di New York Fashion Week, che si è svolta dal 9 al 14 settembre 2022, presentando le tendenze per la primavera-estate del prossimo anno.

Nonostante non siano mancati “tocchi di digitale” – perché in fondo questo mix di vita vera e zoom piace a molti – è stato bello ritrovare luci, colori e “profumi” della grande moda in presenza. Ovviamente i grandi nomi non potevano mancare, affiancati da nuovi stilisti che sanno già imporre il proprio pensiero.

Vediamo insieme in questo nuovo post a cura di Fashionaut, tutte le ultime tendenze emerse dalla NYFW, per il nostro approfondimento dedicato al tema. Bentornati sul nostro portale!

New York Fashion Week, le tendenze emerse da questo appuntamento con la moda newyorkese

Quali saranno quindi le tendenze della prossima stagione estiva, lato donna?

Sono le trasparenze la tendenza del prossimo anno, pensando già alla bella stagione che verrà. Trasparenze, velature insieme alla leggerezza dei drappeggi.

Un ritorno al passato remoto? No, niente affatto. Perché la moda per il prossimo anno strizza l’occhio agli anni Novanta (un pò come già emerso in parte quest’anno) e aggiunge, ad elementi un po’ vintage, anche accessori luminosi, brillanti e in materiali particolari e sintetici! 

Altra tendenza del momento è la “fluidità”. Questa è invece intesa come libertà di variazione sessuale, certamente, ma nella moda è intesa soprattutto come morbidezza estrema, pieghe che si fondono e confondono, al punto che non si capisce se quel che si indossa sono pantaloni o gonna. Quanto ai colori … se il nero e le tinte molto accese restano in voga, torna a farsi apprezzare il bianco.

I grandi nomi della moda mondiale presso la New York Fashion Week

In questa nuova edizione della kermesse americana, si sono fatti notare in tanti, a partire da Carolina Herrera, il cui direttore creativo ha portato in passerella grandi fiori colorati, forse per fare da contrasto con lo stile “greco antico” delle sfilate di Gabriela Hearst e con l’eleganza assoluta e indiscutibile di Jason Wu (il quale ha presentato abiti di perline e stampe digitali).

Proenza Schouler ha fatto sfilare invece dei look estivi morbidi, abbelliti da frange, trasparenze all’uncinetto e veli di ogni tipo. Tom Hilfiger ha fatto a sua volta debuttare le proprie sfilate nel mondo del metaverso, che in futuro sarà la naturale integrazione della nostra vita reale. Forte la presenza del marchio sportivo Puma, che esalta ancora una volta il capo fashion delle tute, ma in questo caso utilizzando dei tessuti molto più morbidi ed eleganti. Spiccano infine gli abiti artistici di Marni, le gonne da ufficio con paillettes di Fendi, i colori fantastici intrecciati dalla mente sopraffina di Paco Rabanne e quelli altrettanto stravaganti di Kenzo, abbinati a maglioni leggeri. 

Le ultime novità provenienti da New York

A New York le principali novità sono state rappresentate da debutti speciali, come quello della figlia di Kate Moss in passerella, o come quello di Naeem Khan e dei suoi abiti “metallici”. Tra le novità, Altuzarra ha lanciato la sua idea di colori, che ricorda quelli creati mettendo a bagno certi capi nella candeggina, con il risultato di disegni e sfumature unici. 

Rebecca Minkoff ha rilanciato sul mercato la vita bassa, legata questa volta alle gonne che richiamano gli anni Novanta, in pieno. Infine, le borse di nuovissima generazione di Hood By Air e le stravaganze ricche di colpi di scena – sia sugli abiti che sugli accessori – di Collina Strada.

Sono mancati infine i nomi degli stilisti storici, a New York, ma la moda lanciata da queste passerelle non è comunque stata da meno e ha lanciato una ventata di novità, che non può che fare bene a tutto l’ambiente.

 

La New York Fashion Week chiude così i battenti e ci dà appuntamento, per il femminile, al lancio delle nuove collezioni autunno/inverno. Alla prossima da Fashionaut!

Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.

Lascia un commento