Eventi & Concorsi

Paris Fashion Week: i nuovi trend dalle sfilate parigine

paris fashion week locandina

Paris Fashion Week: i nuovi trend dalle sfilate parigine nel post di Fashionaut

Bentrovati su Fashionaut, il sito dedicato a moda e lifestyle, dove trovare gli ultimi trend in fatto di look e outfit. Per l’appuntamento di oggi vogliamo portarvi alla scoperta delle ultime tendenze emerse dalla Paris Fashion Week, che si è tenuta come ogni anno nella capitale parigina. Tutte le sfilate dell’autunno 2022 sono state improntate sul desiderio di libertà e sregolatezza, sulla voglia di non avere limiti, come ci si aspettava. Ma solo uno ha avuto il coraggio di esprimere con i fatti questa libertà, trasformando la moda “in democrazia”. Questo è stato Valentino, alla Fashion Week di Parigi (26 settembre-4 ottobre). I suoi modelli sono andati in mezzo alla gente comune, persone tra le persone, rendendo il messaggio della “libertà” davvero autentico. Altri hanno seguito il suo esempio, ma restando in passerella. E vestendo i propri modelli con tute, top e canotte. Unica eccezione? Il ritorno di passione del collant, che a quanto pare da Parigi tornerà a conquistare il mondo.

Vediamo in questo nuovo approfondimento a cura di Fashionaut, quali sono state le ultime novità emerse dalle sfilate parigine. Bentornati sul nostro portale!

Parigi Fashion Week, le ultime tendenze emerse in passerella

Come detto, le tendenze espresse da Parigi sono, ancora una volta, libertà e voglia di viaggiare. Ma si “viaggia” scendendo tra la gente comune, avvicinando la moda alle esigenze di tutti. E quindi è la comodità a dominare, la voglia di praticità anche nell’eleganza. Il collant torna a dettar legge, proprio in quanto accessorio elegante e comodo allo stesso tempo. Insieme ad esso: tute, tuniche, zoccoli ma anche scarpe basse (le famose “ballerine” e non per forza solo da donna!) e giacche e pantaloni larghissimi. Non manca però la raffinatezza degli abiti da sera, sempre avvolgenti e ancora “strappati”, in onore delle trasparenze di moda oggi.  

Gli eventi più importanti durante la Parigi Fashion Week

Sicuramente l’evento più atteso era quello di Valentino, per quel sapore di “sorpresa” finale che in effetti c’è stato. Anche le sfilate di Balenciaga erano uno dei punti cardine della fashion week di Parigi e i suoi abiti lunghi, morbidi e dai colori vivissimi non hanno deluso.

Giocavano in casa ed erano le punte di diamante Christian Dior (interessanti le sue donne severe ma dinamiche, con gonne e cappotti da vere leader) e Yves Saint-Laurent (abiti lunghi e scuri sullo sfondo magico della Tour Eiffel).

Ma anche Hermès (colori super vivaci su tuniche arabeggianti), Givenchy (giacconi e jeans larghi, frange e blazer “perfetti”) e Stella McCartney promettevano spettacolo e sono stati di parola. L’onore di chiudere l’evento, stavolta, è toccato a Chanel, Miu Miu e Louis Vuitton.

Le novità parigine

A Parigi si sono affacciati al successo nomi nuovi e interessanti. Sono davvero tanti i nuovi stilisti e i designer del futuro, che hanno saputo muoversi a proprio agio sulle passerelle più famose del mondo. Tra questi spiccano alcuni nomi dall’estremo oriente, come i nuovi stilisti che porteranno avanti il nome dello scomparso Issey Miyake, senza tradirne lo stile ma proiettando verso il futuro la sua omonima casa di moda. La prima collezione della nuova era è stata presentata proprio a Parigi.

Molto bene anche Weinsanto, capace di fondere danza e moda in un solo stile. La moda “fluida” si esprime nei disegni di Meryll Rogge, mentre le esagerazioni di piume e scintillii caratterizzano il nuovo nome francese di Germanier. Viene dalla Danimarca Cecilie Bahnsen, e stupisce tutti con un mix riuscito di austerità nordica e romanticismo quasi country, fatto di vaporosità associata a gelidi pastelli.

Il nostro post alla scoperta della Parigi Fashion Week dedicata alle nuove tendenze moda primavera/estate 2023, termina qui. Alla prossima con le notizie sul fashion system, a cura di Fashionaut!

Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.

Lascia un commento