Abbigliamento Eventi FASHION

AltaRoma: proposte di moda per il prossimo autunno/inverno

altaroma

AltaRoma: ecco a voi le collezioni autunno inverno 2017/18

Meno di una settimana fa si è conclusa l’edizione invernale di AltaRoma, evento romano che ogni anno vede protagonista il meglio del Made in Italy proposto da designer emergenti e di fama internazionale.

Come si era già visto sulle passerelle milanesi, la moda di quest’anno rimbalza tra avanguardia e tradizione.

L’evento è stato caratterizzato da quattro giorni, in cui si sono susseguite: mostre, sfilate, premiazioni e presentazioni…la cui parola d’ordine è creatività. Il tutto si è svolto al Guido Reni District, affascinante location che ospitava una ex-caserma.

Gli avvenimenti principali sono distinti in tre sezioni: Fashion Hub, dedicata agli accessori; Atelier, sfilate di stilisti emergenti e piccole atelier; In Town, per la promozione della moda sul territorio.

Appuntamento immancabile il Coin Excelsior, dopo il successo delle scorse stagioni anche quest’anno torna l’evento a sostegno del talent scouting. Tema di questa edizione invernale è l’incontro tra il mondo dell’activewear e quello delle calzature che ha promosso, No Ka’Oi giovane brand di action couture ispirato al mondo dello yoga e Giannico, talentuoso designer di calzature che ha conquistato celebrities internazionali.

Fra le maison storiche a sfilare: Renato Balestra, premiato al termine della sfilata dalla sindaca Virginia Raggi con la medaglia del Natale di Roma 2016 coniata in occasione del sessantesimo anniversario del gemellaggio tra Roma e Parigi; Gattinoni e il più giovane Rani Zakhem. Tutti quanti hanno presentato collezioni che fanno sognare e pensare di trovarsi su un red carpet.

Gattinoni Couture, sotto la direzione di Guillermo Mariotto, ha dato forma ai sogni e agli incubi che riempiono le nostre fantasie notturne affidandosi all’eloquenza dell’organza lavorata 3D a nido d’ape e con altre sofisticate ed elaborate tecniche come il ricamo con frammenti di porcellana o la giacca di piume di gallo e pernice che sarà indossata da Beyoncé in uno dei concerti del suo prossimo tour. Le creazioni sono state impreziosite da gioielli “falene” di Gianni di Benedittis di Futuro Remoto nell’università romana Link Campus che ospiterà a settembre dei master di moda coordinati da Stefano Domitella presidente di Gattinoni Couture.

Renato Balestra con le sue creazioni vuole dare un soffio di primavera. Zampillanti plissé molto lavorati, ricamati di cristalli e talora cangianti riprodotti in taffetas “perché nulla come il plissé esprime la quintessenza della fluidità e della freschezza che è nella primavera di Botticelli” spiega lo stilista.

Rani Zakhem a preso ispirazione dallo Studio 54, facendo rivivere, fra bagliori e ricami, miti come Dalida e Bianca Jagger.

Grande interesse ha suscitato la video performance di Jeff Bark, noto fotografo di moda, che è stato invitato da Silvia Venturini Fendi a reinterpretare il progetto interattivo “Secret of Couture”, con creazioni immaginifiche di famosi atelier.

All’evento AltaRoma siamo stati presenti anche noi di Fashionaut, ed è per questo che vi lascio e chiudo l’articolo con la nostra gallery esclusiva, e ringraziamo il fotografo Michelangelo Giametta per averci fornito questi scatti.

Lascia un commento