Abbigliamento FASHION

I capi degli stilisti: come scegliere dei jolly da indossare sempre

capi degli stilisti

Guardare le passerelle per la nuova stagione è un conto, potersi permettere di sostituire l’intero guardaroba, solo con prodotti griffati, un altro. Non tutte hanno la fortuna di avere a disposizione un budget illimitato quando si tratta di fare shopping. Per risolvere questo problema un modo c’è, basta infatti trovare uno o più capi veramente eccezionali, in grado di essere utilizzati come veri e propri jolly, da utilizzare per l’intera stagione in una serie di abbinamenti eleganti e dall’apparenza griffata.

Le proposte degli stilisti

Sono tantissimi i capi proposti ogni stagione dai migliori stilisti, difficile non trovare qualcosa di veramente bello, che valorizzi al meglio la nostra personale figura e nei colori “giusti”. Che si tratti della collezione Balenciaga donna o di qualsiasi altro stilista poco importa: tutti i designer di moda propongono abiti di vario genere, da quello pensato per la star sul tappeto rosso di Cannes, fino al paio di pantaloni da utilizzare per l’ufficio. Non tutte abbiamo i medesimi gusti, quindi non esiste uno stilista che sarà più “di moda” il prossimo anno. Anche se alcuni capi sono certamente i più gettonati, ognuna poi ha le proprie esigenze; per fare un esempio banale c’è chi predilige i pantaloni quasi ogni giorno e chi invece non sa rinunciare ad una gonna, lunga o corta, per il giorno o per la sera.

balenciaga

Scegliere i capi più adatti

Un capo prodotto da una grande maison di moda sa farsi notare, anche se si tratta di un minuscolo top o di un classico paio di pantaloni neri. Le differenze sono presenti nella scelta dei tessuti, nel modello utilizzato per la realizzazione del capo, nella cura artigianale che sarti professionisti adoperano per fare in modo che proprio quel capo di abbigliamento sia poi rivenduto con una griffe specifica. Anche solo un singolo capo firmato può rendere un intero outfit decisamente elegante e particolare, senza dover per forza acquistare tutti i singoli elementi in una boutique. L’importante sta nello scegliere dei capi che siano indossabili in varie situazioni, che si possano poi personalizzare a seconda della situazione. In linea generale un paio di pantaloni, una gonna, un top, una blusa e una giacca sono gli elementi fondamentali su cui si può costruire un intero outfit; volendo questo elenco si può arricchire o restringere, aggiungendo magari un vestito o un accessorio, come borsa o scarpe.

Abbinare capi di lusso con l’abbigliamento di ogni giorno

Con qualche jolly nell’armadio, di marca e ben fatti, il gioco poi diviene semplice. Basta infatti abbinarli seguendo i propri gusti personali, facendoli risaltare al meglio o rendendoli parte integrante dell’outfit a seconda dell’occasione. Non è quindi necessario utilizzare ogni giorno diversi capi griffati, basta scegliere quelli giusti per la situazione specifica. Certo che poi, per renderli più importanti è necessario fare le scelte giuste. Se si parte da una camicia bianca e un paio di pantaloni neri, seppur griffati, il gioco diventa più complesso. Meglio quindi prediligere le fantasie più azzardate o i tessuti molto particolari.

Lascia un commento