FASHION Modelle e fashion influencer

Cindy Crawford, biografia della famosa modella americana

Cindy Crawford

Cindy Crawford, biografia della famosa modella americana nel post di Fashionaut

Cynthia Ann Crawford, da tutti conosciuta semplicemente come Cindy Crawford, non sapeva di dover diventare una super modella di fama mondiale, quando ancora correva per le strade di provincia di DeKalb, in Illinois (USA). Una infanzia felice macchiata da un dolore immenso, quello della morte di un fratello ancora bambino per colpa della leucemia. Anche per portare avanti questa battaglia in favore della ricerca, Cindy, come tutti la chiamano, utilizzerà il successo che le regala la moda.

Una bellezza intensa, particolare, quella di questa ragazza “della porta accanto” che non ha mai nemmeno rinunciato ai propri difetti – il neo sopra la bocca – pur di rimanere vera.

In questo post a cura di Fashionaut, ripercorriamo la vita della famosa modella americana, tra passerella, pubblicità e gossip, oltre che il passaggio di testimone alla figlia Kaia Gerber, anch’ella divenuta famosa top model.

cindy crawford

Una bellezza autentica

Cindy Crawford nasce il 20 febbraio del 1966 da John Crawford e Jennifer Moluf, in una semplice famiglia di campagna.

Per mancanza di mezzi, il suo fratellino minore Jeff muore a soli 4 anni di leucemia, evento che avrebbe segnato la giovane per sempre.

Allora giovanissima, Cindy inizia a farsi notare nel mondo della moda quando è scoperta da un talent scout di passaggio, nel vero senso della parola, mentre raccoglie pannocchie di mais nel campo insieme alla madre. 

Dopo il diploma di scuola superiore, grazie alle due estati trascorse lavorando come modella, riesce a iscriversi alla facoltà di ingegneria chimica alla Northwestern University.

I primi contratti di moda, a Chicago, l’aiutano a sbarcare il lunario mentre studia all’università, che però decide di lasciare per concentrarsi nella sua carriera di modella. E così, a soli vent’anni, dopo i primi successi, decide di trasferirsi a New York e appena tre anni più tardi firma un contratto prestigioso per la Revlon, un contratto milionario che le frutta una campagna pubblicitaria in tutto il mondo. L’accordo prevede un compenso di 3 milioni di $ per tre anni, ma la casa di cosmetici ingaggia difatti Cindy Crawford come testimonial per oltre 11 anni, dal 1989 al 2000. Il successo delle campagne di Revlon è tale che – pare – aumentarono gli incidenti stradali a causa di automobilisti distratti dai suoi manifesti!

Cindy Crawford così diviene l’icona della bellezza americana, vera e reale come il suo neo sopra il labbro sinistro, un segno distintivo che la renderà ancora più famosa e riconoscibile.

Cindy Crawford

Carriera e beneficenza

Dopo aver lavorato con i migliori stilisti, Cindy Crawford posò per alcune importanti copertine, inclusa quella di Playboy.  Anche Vogue, W, People, ELLE, Allure, la includono nelle loro copertine.

A cavallo tra gli anni ’80 e ’90, tutti sono ammaliati dalla bellezza di Cindy, tanto che il cantante Prince, nel 1987, le dedica la canzone intitolata Cindy C. contenuta nel suo LP The Black Album, mentre il cantante italiano Gianni Togni le dedica anch’egli una canzone dal titolo Cindy Crawford, contenuta nell’album Singoli del 1992.

Con i proventi del suo lavoro di modella inizia a porre le basi per l’ente di beneficenza che aveva sempre sognato di creare, in aiuto alla ricerca contro le leucemie. La sua battaglia sociale ha sempre viaggiato di pari passo con la sua professione, anche dopo la fine delle sfilate.

Vita Privata

Cindy si reinventa negli anni come produttore di profumi, designer di interni, cantante … e trova anche il tempo di costruirsi una famiglia. Sposa prima l’attore americano Richard Gere (dal 1991 al 1995), eppoi l’imprenditore Rande Gerber, dal quale ha due figli, Kaia e Presley (entrambi modelli).

Nella sua vita ha sostenuto attivamente anche l’impegno politico, impegnandosi nella campagna elettorale di Obama e poi per la sua rielezione quattro anni più tardi. Ultimamente ha ritrovato la passione per la moda, tornando in passerella e disegnando collezioni nuove per le modelle del futuro.

Il 22 settembre 2017 è tornata in passerella alla settimana della moda di Milano per rendere omaggio a Gianni Versace nel ventennale della sua scomparsa, insieme ad altre colleghe famose in quegli anni.

Segno particolare

Cindy Crawford diventa famosa anche per il neo sopra la bocca, precisamente sull’angolo sinistro del labbro superiore. Un neo evidente che chiunque altra si sarebbe fatta rimuovere, pur di apparire perfetta. Ma Cindy, donna autentica della provincia americana, ha saputo elevarsi anche al di sopra di quella piccola imperfezione.

Anzi, grazie a quel neo è divenuta “la bellezza di tutti i giorni”, il simbolo di una donna come le altre e non di un personaggio costruito per le passerelle. Forte del corpo statuario, ha sempre mantenuto saldi i propri principi riuscendo così a essere apprezzata anche dalle donne.

cindy crawford viso

Fonte: wallup.net

Cindy Crawford figlia

Come anticipato in precedenza, anche la figlia di Cindy Crawford, Kaia Gerber, ha intrapreso la carriera di modella, sfilando per i più prestigiosi brand in circolazione. Inizia nella moda a soli 10 anni, sfilando per Young Versace, mentre il debutto tra le grandi avviene nel 2017, a soli 16 anni!

A 19 anni (Kaia è classe 2001) è già un’affermata top model, tanto da sfilare per maison quali Versace, Chanel, Marc Jacobs, Prada, Alberta Ferretti, Moschino, Ferragamo, Stella McCartney, YSL, Lanvin, Fendi, Bottega Veneta, Anna Sui, Calvin Klein, Alexander Wang.

Kaia Gerber

Cindy Crawford oggi

Oggi Cindy Crawford, ad oltre 50 anni, è tornata in passerella, dimostrando ancora una volta di non temere l’età né il giudizio dei critici. Rimane una donna ancora affascinante, che continua anche la sua carriera nella moda e nella pubblicità, anche qui da noi in Italia. Infatti è testimonial di una nota azienda di acque minerali.

cindy crawford oggi

Ibsan73 / CC BY-SA (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0)

 

Il nostro post dedicato alla famosa top model americana anni ’80-’90, Cindy Crawford, termina qui. Alla prossima con il mondo della moda sempre a cura di Fashionaut!

Please follow and like us: