FASHION Modelle e fashion influencer

Modelle anni ’90: le più famose

claudia schiffer

Modelle anni ’90: le più famose oggi su Fashionaut

Negli anni Novanta il concetto di bellezza femminile cambia in modo quasi drastico. Le super bellissime formose, biondissime e quasi sempre ricce non sono più il modello da seguire. La moda comincia a farsi molte domande, cerca le risposte nella vita di tutti i giorni, e pensa ad ampliare il modo di guardare le donne … sia da parte degli uomini che delle altre donne stesse. Le modelle anni ’90 più famose e corteggiate dalle case di moda hanno tratti più eterogenei rispetto alle colleghe di qualche anno prima e già si intravede quel concetto di globalità che abbraccia anche il mondo della moda.

Entrano di prepotenza, e a giusto diritto, ad esempio, le modelle di colore. Le forme non sono poi più prerogativa necessaria e ci si sbilancia un po’ troppo verso il tipo “anoressico”. L’altezza invece conta moltissimo, perché il mito di riferimento è la slanciatissima attrice Sharon Stone. Si accettano le “novità” e anche qualche difetto (nei, lentiggini…), purché aiuti a rendere il viso originale. In generale, la perfezione è ricercatissima. E si diventa simboli solo se si è donne rappresentanti di una bellezza assoluta.

Chi sono le modelle anni ’90 che hanno illuminato la moda e la bellezza in quegli anni? Ecco la nostra classifica delle più belle di quel decennio che ha traghettato il mondo, i suoi stili e ideali di fascino, verso la confusione del nuovo Millennio e che inizia con colei che aveva comunque già conosciuto un notevole successo nella seconda metà del decennio precedente: stiamo parlando di Cindy Crawford, già presente nella nostra classifica delle modelle anni ’80!

Cindy Crawford

Americana, nata nel 1966, fu notata da un talent scout di passaggio mentre raccoglieva pannocchie di mais nel campo dei genitori, nella cittadina agricola in cui viveva.

Divenuta immediatamente famosa a soli vent’anni, ha dominato gli inizi degli anni Novanta specialmente regalando il proprio viso e corpo alle campagne pubblicitarie di Revlon.

Ben presto divenne la super modella più richiesta al mondo, e ha sfilato per le migliori marche. Ha usato la fama e i soldi per portare avanti il suo ente di beneficenza per la lotta alle Leucemie.

Forse la modella anni ’90 più ricordata e famosa in assoluto.

cindy crawford

Claudia Schiffer

Bellissima tedesca, classe 1970, fu scoperta appena adolescente e lanciata nel mondo della moda a cui lei non pensava affatto. Complice di ciò … la sua straordinaria somiglianza fisica con la eterna, Brigitte Bardot!

Claudia Schiffer è stata talmente una icona che ancora oggi il suo nome viene usato come termine di paragone (“bella come la Schiffer”, “si crede di essere la Schiffer”).

Ha avuto una carriera splendida che alle soglie dei 40 anni era ancora nel pieno della sua evoluzione. Se non avesse deciso di ritirarsi dalle passerelle, sarebbe stata ancora oggi probabilmente una delle più richieste.

Ha dato vita in quegli anni anche a gossip sui giornali per la sua love story con il mago illusionista, David Copperfield.

Oggi è felicemente sposata e ha tre figli.

claudia schiffer

Stephanie Seymour

Nata in California nel 1968, a soli 14 anni inizia già a sfilare per gioco presso gli eventi scolastici e parrocchiali.

Vince il concorso Elite Model Look due anni più tardi e diventa una delle più belle giovani modelle del momento.

Al culmine della sua carriera, nel 1995, firma un contratto decennale con Victoria’s Secret e sarà il suo simbolo.

Lavorerà anche con Ferragamo e altri importanti brand di moda. Una delle modelle famose anni ’90 più ricordate di quel periodo.

modella anni '90

Valeria Mazza

Modella argentina nata nel 1972, inizia la carriera nella moda posando per il parrucchiere Roberto Giordano.

Ad appena vent’anni comincia ad apparire, con enorme successo, sulle maggiori copertine di riviste sportive.

Gli uomini impazziscono per lei e gli stilisti la scoprono e ne utilizzano il fascino per incantare pure le donne.

Ha lavorato per tutti i nomi della moda mondiale, ma allo stesso tempo è riuscita a sposarsi e a diventare madre … accudendo i propri figli tra una sfilata e l’altra. Questo suo aspetto da “donna normale” ha conquistato pure le donne, che invece di invidiarla l’hanno amata moltissimo.

valeria mazza

Eva Herzigova

Nata nell’allora Cecoslovacchia (Repubblica Ceca, oggi) nel 1973, la sua carriera decolla dopo aver vinto un prestigioso concorso di bellezza a Praga.

Vive a Parigi per la maggior parte del suo periodo lavorativo, sfilando per i maggiori stilisti del mondo e apparendo sulle copertine di Vogue, Elle, Marie Claire, Glamour, GQ e decine di altre.

La sua bellezza è intramontabile e di fatto è ancora oggi in attività, nonostante un divorzio alle spalle, un nuovo compagno e tre gravidanze.

eva herzigova

Naomi Campbell

Inglese di Londra, Naomi nasce nel 1970 e a soli 16 anni la sua foto sulla copertina di Elle spopola in tutta Europa. Prima di lei c’erano già state modelle di colore, ma Naomi è la prima che diventa davvero un simbolo di fascino ed eleganza nel mondo.

La sua eleganza nei movimenti e il suo sguardo seducente le fanno guadagnare il soprannome di “pantera nera”.

Sarà lei ad aprire le porte della moda a un nuovo simbolo di bellezza femminile, slegato dallo stereotipo della “razza”.

naomi campbell

Kate Moss

Nata in Inghilterra nel 1974, durante un viaggio negli Stati Uniti viene scoperta e contattata da una agente di moda. Ha solo 15 anni e non rispecchia affatto lo stereotipo di “bellissima” del tempo, ma l’agenzia scommette ugualmente su quel “viso d’angelo”. E vince. Kate diventa in pochi anni testimonial per Calvin Klein e, in particolare, per la sua campagna pubblicitaria del profumo Obsession. Il successo di questo spot le apre le porte di tutte le case di moda del mondo. Oggi Kate lavora come stilista producendo le proprie collezioni.

kate moss

Monica Bellucci

Tra le regine italiane della moda anni Novanta spicca Monica Bellucci (1964) che sfila dal 1988 in poi, rompendo con le sue forme sinuose le regole di modelle filiformi che stavano di nuovo prendendo piede in quel decennio.

Passata subito alla carriera di attrice, ha comunque lasciato un segno specie nel nome di Dolce&Gabbana, Fendi e Bluemarine.

monica bellucci

Roberta Potrich

Una bellezza principesca, quella della italiana Roberta Potrich (1974) che ha sfilato per Dolce & Gabbana, Max Mara, Rena Lange, Versace, Krizia e tanti altri proprio a metà degli anni Novanta. Per la incredibile somiglianza venne subito definita “erede naturale di Carol Alt”.

Una delle modelle italiane anni ’90 più belle e apprezzate sulle passerelle di mezzo mondo. Oggi è ancora attiva come presentatrice e organizzatrice di eventi di moda a Milano.

modelle italiane anni '90

Marpessa Hennink

Seducente modella dai folgoranti occhi verdi, è nata in Olanda nel 1964. La mamma era una donna di origine africana.

Inizia a lavorare nella moda a 16 anni, sfilando per Kenzo, Versace, Valentino, Dior, De La Renta, Moschino, Dolce&Gabbana e tanti altri. La sua fama è legata anche alle bellissime foto che le scatta il fotografo siciliano Ferdinando Scianna grazie al quale le campagne pubblicitarie di Dolce & Gabbana con il suo volto diventeranno eventi mondiali.

Pur essendosi ritirata dalle passerelle, ogni tanto sfila ancora oggi per beneficenza.

Marpessa Hennink

Il nostro post dedicato alle modelle anni ’90, termina qui. Alla prossima con il mondo delle top model più famose, a cura di Fashionaut!

Lascia un commento