Modelle e fashion influencer

Modelle italiane: la nostra Nicholl Peace

modelle italiane

Modelle italiane: quattro chiacchiere con Nicholl

Per la nostra sezione dedicata alle modelle italiane, oggi facciamo 4 chiacchiere con la modella Nicholl Peace.

Nicholl Peace raccontaci di te, la tua infanzia, i tuoi studi, i tuoi interessi..

Ciao a tutti! Sono nata a Taranto il 24 Maggio del 1987. La mia infanzia è stata molto semplice: fin da bambina ho sempre desiderato di entrare a far parte nel mondo della moda  e così già a 13 anni iniziavo a fare i primi concorsi di bellezza e a 19 anni ho avuto un’importante formazione come show girl. Ho fatto il corso di portamento, di posa e ho avuto un’infarinatura di canto.

Quando hai cominciato a fare la modella?

Ho iniziato a fare la modella da subito. I concorsi di bellezza sono durati poco e niente perché fui da subito notata per sfilare in passerella e per sponsorizzare alcuni marchi. All’epoca guadagnavo quaranta mila lire e a quei tempi erano soldi veri. Successivamente ho iniziato a posare dopo aver firmato un contratto da modella e fotomodella, che ho sottoscritto al termine dei miei corsi. Con gran stupore, ho scoperto di piacere ai fotografi e alle aziende. Da lì ho iniziato anche a darmi un nome d’arte, che da quel momento mi avrebbe portato fortuna. Un nome che ho scelto insieme alla mia vecchia agenzia di spettacolo.

Come sono le tue serate? Vita mondana o pizza con gli amici?

Amo variare. Ci sono alcune serate mondane e poi ci sono serate in cui mi trovo davanti a un bel film con mia mamma. Altre ancora in cui sono al bar per prendere un aperitivo. Diciamo che per quanto mi riguarda l’inverno è concepito per stare a casa. L’estate è fatta per stare in spiaggia e per uscire in serata nei locali più cool.

Avere una fisico come il tuo è un vantaggio nella moda?

Ad essere sincera, ti risponderei con “si e no”. Una fisicità longilinea e statuaria spesso aiuta. Si sa, che la moda e la passerella sono fatte per le migliori e bisogna avere determinati requisiti  fisici, altrimenti sei fuori da tutto e non guadagnerai mai. Però io credo che per essere avvantaggiati nella vita l’importante è essere svegli, perspicaci  e determinati. Personalmente ho provato diversi lavori ma non sono riuscita a farmi valere così come avrei desiderato. Rispetto a quanto davo, ricevevo sempre meno. Sarà un caso di ingiustizia? Questo non so dirlo.. in ogni caso questo è uno dei tanti aspetti che mi ha avvicinato alla moda ancora di più.

Ti piacerebbe sfilare fino ai tuoi quarant’anni?

Le sfilate sono una cosa a cui ho pensato troppo fino ai miei venti anni. Successivamente alcune agenzie mi fecero capire che ero sprecata nel mondo della passerella e che ero più idonea per fare spettacolo, reality show, conduttrice di serate ecc.. diciamo che ho ascoltato i consigli.

Sei stata mai contattata per fare un reality show?

Si fui contattata per fare un provino per l’Isola dei Famosi. Avevo ancora 24 anni ed eravamo alle primissime edizioni del reality. Fu il Sign. Giordani a notarmi per il cast che si sarebbe tenuto a Roma ma appena rifiutai la proposta si chiusero tutte le porte. All’epoca studiavo e non potevo abbandonare tutto. Poi non sono portata per i reality, poiché si hanno poche comodità, si litiga spesso con il gruppo, si può anche perdere. Preferisco la pace intorno a me ed essere vincente. Per il resto, forse avrei accettato perché si tratta di un bel gioco di squadra.

Ringraziamo la modella italiana Nicholl Peace alla quale auguriamo un felice proseguo di carriera e vi lasciamo ad una sua gallery fotografica:

 

Lascia un commento