Lifestyle

Bomber e stili di vita: dall’ossessione di Ronaldo al mate di Higuain

vita da bomber

Ritorna finalmente il campionato, dopo la seconda sosta per le Nazionali dall’inizio della stagione. La lotta per lo scudetto è nel vivo, anche se la Juventus, con la vittoria all’Allianz Stadium contro il Napoli, si è portata a 6 punti di vantaggio sui partenopei. Anche per la Champions molte squadre si sfideranno, ma c’è un altro trono per cui i protagonisti del campionato si sfidano: quello dei bomber.

CR7 e l’ossessione di essere il migliore

Denominato da molti l’acquisto del secolo, Cristiano Ronaldo si è preso le prime pagine dei giornali in estate e continua comunque a farlo. Il miglior giocatore in circolazione è approdato in Italia, alla Juventus, inondando di gioia il cuore dei tifosi bianconeri e facendo sprofondare nella depressione tutti gli avversari. Ma qual è il segreto del suo successo? Sicuramente la sua ossessione di essere il migliore, che lo porta a livelli di allenamento mai visti. Sono all’ordine del giorno le foto sui social in cui si allena nonostante ci sia un giorno libero, ma non è solo questo. Dieta ferrea, una vasca per la crioterapia direttamente a casa e tanto, tanto allenamento. Con buona pace della famiglia, a partire dalla splendida Georgina ai suoi figli, tra cui il più grande, Cristiano Jr, già gioca nelle giovanili bianconere.

Immobile: ami più Jessica o la Play?

Un altro grande bomber italiano è Ciro Immobile, capocannoniere della scorsa stagione, che è uno dei candidati anche quest’anno a lottare per il trono del gol. Una peculiarità di Ciro è che ama tantissimo la Play Station. Compagna di vita, come la sua Jessica, che tante volte lo riprende sui social. I due sono molto attivi, soprattutto su Instagram, e sono molte le occasioni in cui la moglie dell’attaccante biancoceleste si lamenta del fatto che il suo uomo concede più tempo alla tecnologia videoludica che a lui. Certo che, dopo le fatiche del campo, un po’ di relax ci sta tutto.

immobile lazio

…E tutti gli altri?

Ci sono tanti bomber quest’anno in Italia, pronti a dimostrare di essere i migliori. A partire dal Pipita Higuain e dall’immancabile ‘mate’, la bevanda preferita dagli argentini, fino ad arrivare a Lorenzo Insigne, che quest’anno, nel nuovo ruolo di seconda punta sta stupendo tutti, la cui passione è la musica napoletana. Non dimentichiamo Mauro Icardi, che dovrà dimostrare di essere anche uomo derby nella prossima stracittadina di Milano. Insomma, ci sarà sicuramente da divertirsi: che l’Italia sia tornata la patria dei grandi attaccanti?

Lascia un commento