Lifestyle

Il caso Evian-Chiara Ferragni e le nostre considerazioni

caso evian-chiara ferragni

Il caso Evian-Chiara Ferragni: le considerazioni di Fashionaut

Anche a voi sarà capitata l’occasione di leggere sui giornali o in rete del caso Evian-Chiara Ferragni, vista la viralità dell’argomento, balzato agli onori delle cronache soprattutto per il prezzo eccessivo di una bottiglia in edizione limitata firmata dalla nostra Chiaretta nazionale: 8 euro per una bottiglia in plastica da 0.75cl!

In questo post vi diremo la nostra sulla faccenda e vi mostreremo che Chiara non è stata la prima ne sarà l’ultima a prendere parte ad un’iniziativa come questa.

Il caso Evian-Chiara Ferragni

Prima di fare le nostre considerazioni e qualora non foste aggiornati sulla vicenda, facciamo prima un piccolo riassunto: nei giorni scorsi è stata lanciata una collezione in limited edition di bottigliette d’acqua Evian firmate dalla nota fashion blogger italiana, che saranno vendute presso negozi e centri distribuzione.

Ciò che ha fatto indignare la rete è stato il prezzo di ciascuna bottiglia: 8 euro!

Sui social media, quali Facebook, Instagram, Twitter, ma non solo, visto che anche giornali e TV non parlano d’altro da giorni, un coro di polemiche, con sfottò, meme e tutto ciò che ne consegue.

Risultato?

Un mare di discussioni sull’argomento, divenuto trend topic su tutti i social e dove anche su Google si sono incrementate le ricerche online su questa “miracolosa” acqua:

chiara ferragni evian

Immagine che mostra l’aumento di ricerche su Google di Evian

chiara ferragni evian

Immagine che mostra l’aumento di ricerche su Google di Evian

Non vogliamo essere complottisti, ma secondo noi è stata una mossa di marketing ben studiata per aumentare la riconoscenza nei confronti del marchio Evian.

Non è la prima volta che accade

Non è la prima volta delle bottiglie Evian in edizione limitata che costano così tanto: è già capitato infatti in passato nel mondo della moda che famosi stilisti abbiano prestato la propria immagine o quella del proprio brand alla nota casa di produzione di acque: prima di Chiara Ferragni, infatti, Evian aveva già scelto come testimonial alcune personalità di spicco del calibro di Kenzo, Alexander Wang, Paul Smith, Elie Saab, Christian Lacroix e Jean Paul Gaultier e i prezzi sono sempre stati alti: da 8 euro a bottiglia fino a quella da 14 euro quella firmata Gaultier. L’obiettivo è quello di farsi acquistare dai collezionisti e appassionati di moda e il prezzo non potrebbe essere che elevato, proprio a testimoniare l’unicità del prodotto.

evian

Non è la prima volta che accade ne sarà l’ultima. Diciamo che la nota fashion blogger e influencer è stata presa di mira nell’ultimo periodo, soprattutto dopo il suo matrimonio con Fedez e il caso dell’iniziativa con Alitalia, con un volo personale dedicato dalla compagnia di bandiera italiana per gli invitati alle nozze.

 

Noi siamo sempre in favore di Chiara e le facciamo un grande in bocca al lupo per quest’ulteriore iniziativa!

Lascia un commento