LIFESTYLE

Come diventare psicologo, un professionista sempre più richiesto

Come diventare psicologo, una professionista sempre più richiesto

La società in cui viviamo, moderna, veloce e sempre connessa e la pandemia degli ultimi anni, sono tra le principali cause che stanno spingendo sempre più italiani a rivolgersi alla figura ormai fondamentale dello psicologo. 

Gli step per specializzarsi in Psicologia

Per diventare psicologo, è necessario anzitutto conseguire una laurea triennale in Psicologia. Gli esami previsti nel corso di laurea triennale possono variare leggermente a seconda dell’università, ma di solito comprendono materie di base come la psicologia generale, la psicologia dello sviluppo, la psicologia fisiologica e la statistica. Ci possono essere inoltre corsi sulle tecniche di ricerca in psicologia, la psicologia sociale, la psicologia clinica e altri ambiti specifici della psicologia.

Per conseguire il titolo, oltre al normale iter accademico è possibile usufruire anche delle università online, che permettono di ottenere la laurea in Psicologia in modalità telematica, con una serie di vantaggi non da poco. Qualche esempio? Maggiore flessibilità nei tempi e nei luoghi di studio, in quanto i corsi possono essere seguiti online da qualsiasi dispositivo connesso a internet, ma anche la possibilità di conciliare gli studi con il lavoro o altri impegni personali e il risparmio, dovuto al fatto che non sono previste spese per gli spostamenti ed eventuali affitti. 

Una volta ultimati i primi tre anni, è necessario iscriversi alla magistrale, durante la quale ci si andrà a specializzare nell’ambito di proprio interesse. Durante gli ultimi due anni di studi della magistrale, si dovrà svolgere un TPV, ossia un tirocinio pratico valutativo affiancati da un supervisore, uno psicologo iscritto all’albo da almeno tre anni, con cui si andranno a svolgere quelle mansioni che, al temine del percorso di studi, diventeranno il proprio lavoro. Una volta che il tirocinio avrà avuto esito positivo, si svolgerà la PPV, la prova pratico valutativa e successivamente, come ultimo step, si discuterà la tesi.

L’importanza dello psicologo

Negli ultimi anni, complice la pandemia, il ruolo dello psicologo ha assunto sempre maggiore importanza, diventando figura di riferimento per molti italiani che, sempre più numerosi, si sono rivolti a questa figura professionale. Se il Covid ha accentuato la necessità di uno psicologo, è anche vero che la società moderna, con i suoi ritmi frenetici, lo stress e le varie preoccupazioni di tutti i giorni, causa in moltissime persone problemi come l’ansia, il disturbo del sonno e la depressione.

Non solo gli adulti, sono molti anche i bambini che si trovano ad aver bisogno di questa figura per affrontare le loro incertezze e per essere in grado di sostenere la dipendenza sempre più forte dalla tecnologia e da tutti quegli stimoli che un bambino non riesce a gestire. In tutti questi casi, affidarsi a un professionista può migliorare non solo la qualità della propria vita, ma anche le proprie relazioni personali e il benessere sociale.

Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.