MIND & BODY Sport

Come fare Yoga a casa: tutto l’occorrente

come fare yoga in casa

Si sente spesso l’esigenza di staccare un po’ la spina e concedersi un momento di puro relax. Sentite il bisogno di fare stretching dopo una giornata pesante passata alla scrivania e davanti al computer? Cercate un metodo naturale per alleviare l’ansia e lo stress? Volete concedervi un momento per ricaricare le energie? Lo yoga è quello che fa per voi e potete praticarlo tranquillamente tra le quattro mura di casa.

Tra i diversi tutorial online possiamo scegliere quelli che presentano esercizi semplici e memorizzarli con il tempo e la pratica. Scegliamo uno spazio il più possibile vuoto e silenzioso, aggiungendo qualche candela accesa o dell’incenso per intensificare l’atmosfera. Vediamo insieme come fare yoga in casa nelle righe che seguono, nel nostro nuovo post dedicato allo sport, qui su Fashionaut!

Attrezzi per Yoga: dall’abbigliamento agli strumenti per praticare gli esercizi

Di cosa abbiamo bisogno per praticare i nostri esercizi di yoga in casa? Su Trade Shop possiamo trovare tutto il necessario risparmiando notevolmente e ricevendo tutto a casa in pochi giorni. Ecco cosa acquistare!

Prima di tutto abbiamo bisogno di un tappetino, fondamentale per garantire un comodo appoggio sul pavimento durante le diverse posizioni degli esercizi. Dobbiamo procurarci anche un cuscino imbottito, ideale per la meditazione da seduti o in posizione reclinata e utile in alcune tipologie di yoga. I blocchi, chiamati anche mattoni, e le cinghie o fasce fitness apposite, servono a far lavorare la zona del corpo desiderata, dal momento che ognuno di noi possiede una forma fisica differente e una flessibilità diversa. 

L’abbigliamento deve essere consono all’attività fisica, con capi comodi e aderenti al corpo come una seconda pelle per favorire i movimenti. Aggiungiamo anche una piccola cassa per diffondere nell’ambiente musica rilassante adatta alla meditazione o un’audioguida che spieghi i movimenti che dobbiamo compiere. Completiamo la lista dell’occorrente con una sveglia analogica che ci indichi il tempo, avendo cura di lasciare da parte tutti gli strumenti digitali che potrebbero distrarci.

Tanti tipi di Yoga: esercizi per ogni esigenza

Quali e quante sono le tipologie di yoga? Scopriamole insieme nelle righe che seguono.

  • Rocket, Dynamic Vinyasa e Ashtanga: questo gruppo comprende le attività più energizzanti, con bilanciamenti delle braccia e piegamenti all’indietro;
  • Mandala: si tratta di uno yoga dinamico che coinvolge tutto il corpo con esercizi basati sugli elementi naturali. Acqua (fianchi e inguine), Fuoco (torsioni e “core”), Terra (tendini e piegamenti in avanti) e Aria (parte frontale del corpo e piegamenti all’indietro);
  • Jivamukti: uno yoga in continuo mutamento che cambia movimenti ed esercizi ogni mese;
  • Kundalini: questa tipologia di yoga mira a stimolare una specifica energia mentale attraverso la meditazione, i mantra, i canti, la respirazione e il movimento;
  • Iyengar: in questo caso si utilizzano molti attrezzi ed è uno yoga utilizzato soprattutto a fini riabilitativi;
  • Hatha: una parola sanscrita che comprende varie tipologie di yoga, moderne e dinamiche;
  • Yin-Yang: uno yoga che lavora sui tessuti connettivi profondi attraverso posizioni trattenute per lungo tempo;
  • Nidra: uno yoga che induce uno stato di “sonno consapevole” per la massima meditazione possibile;
  • Hot Yoga, che si pratica in ambiente riscaldato, e Yoga specifico per la gravidanza;
  • Qi Jong: meditazione e respirazione profonda e movimenti lenti caratterizzano questa tipologia di yoga;

Una buona routine consiglia di cominciare al mattino stendendosi sulla schiena e roteare le ginocchia formando dei cerchi. Poi ci concentriamo sulla respirazione profonda dondolando da una parte all’altra portando le ginocchia al petto. Scaldiamo le articolazioni dei polsi e distendiamo tutta la schiena con una posizione a quattro zampe. Torniamo eretti, chiudiamo gli occhi e scuotiamo tutto il corpo.

La sera accompagniamo i movimenti con una bella tazza di tisana rilassante prima di andare a letto: una sana buona abitudine per preparare corpo e mente al momento del riposo. Scegli lo yoga che fa per te, prepara tutto l’occorrente e goditi un po’ di necessario relax.

Please follow and like us: