Bellezza MIND & BODY

Microblading sopracciglia: cos’è, quanto costa e cosa sapere prima di farlo

rimedi naturali ciglia e sopracciglia

Il microblading delle sopracciglia è una tecnica semipermanente che consente di ottenere sopracciglia dall’aspetto naturale e ben definito. Utilizzando uno strumento manuale dotato di micro lame, chiamato generalmente tool , il professionista disegna (incide nella pelle) tratti sottili che imitano i peli naturali delle sopracciglia, riempiendo e definendo le zone più rade. Questo procedimento è ideale per chi desidera migliorare la forma e la densità delle proprie sopracciglia senza ricorrere al trucco quotidiano, molto usato anche da coloro che soffrono di alopecia areata, o alopecia in generale. L’effetto risultante sarà molto lineare ma a differenza del trattamento effettuato con il dermografo, non avrà sumature.

Prima di sottoporsi al microblading sopracciglia, è fondamentale essere ben informati su vari aspetti del trattamento. Innanzitutto, è essenziale capire che il microblading non è un tatuaggio permanente ma una tecnica semi-permanente che prevede l’uso di micro-lame (che si inseriscono all’estremità del tool) per inserire pigmenti sotto la pelle, creando un effetto naturale e definito delle sopracciglia. 

Costo Microblading

Il costo del microblading delle sopracciglia varia in base a diversi fattori, tra cui l’esperienza del tecnico, la località del centro estetico e la qualità dei materiali utilizzati.

Ovviamente un trattamento in un centro a Milano è più costoso che in altre parti d’Italia, In genere, il prezzo può oscillare tra 200 e 600 euro. È importante considerare che il trattamento potrebbe richiedere una seduta di ritocco dopo 4-6 settimane per perfezionare il risultato iniziale. La durata del risultato varia generalmente dai 12 ai 24 mesi, a seconda del tipo di pelle e della cura post-trattamento.

Attenzione ai trattamenti a casa

Vogliamo porre attenzione ai trattamenti a casa…assolutamente non fare, ci devono essere rigide norme igieniche, farlo a casa può essere pericoloso, parliamo infatti di piccole incisioni e quindi vere e proprie lesioni nella pelle.

Prima di sottoporsi al microblading, ci sono alcune cose importanti da sapere. Innanzitutto, è fondamentale effettuare una consultazione pre-seduta con il tecnico o centro specializzato come https://www.pinkink.it/microblading-milano/ per discutere le proprie aspettative e valutare la forma più adatta al proprio viso. Durante questa fase, il professionista analizzerà anche lo stato della pelle per assicurarsi che non vi siano controindicazioni al trattamento.

È inoltre consigliabile evitare l’uso di prodotti contenenti retinolo o acidi esfolianti almeno una settimana prima del trattamento per ridurre il rischio di irritazioni. Dopo il microblading, è essenziale seguire attentamente le indicazioni post-trattamento fornite dal tecnico per garantire una corretta guarigione e mantenere i risultati nel tempo.

In conclusione, il microblading delle sopracciglia rappresenta una soluzione efficace per chi desidera avere sopracciglia ben definite e naturali senza dover ricorrere a ritocchi quotidiani. Tuttavia, è cruciale informarsi adeguatamente e scegliere un professionista qualificato per ottenere risultati soddisfacenti e sicuri. Guardate le foto che pubblica, se ha un sito web, se ha un’attività, i corsi che ha effettuato e se possibile cercate di sapere la provenienza dei pigmenti. In Italia infatti sono poche le aziende che producono pigmenti e facilmente riconoscibili.

Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.