Make Up MIND & BODY

Retro blush: cos’è e come si realizza

effetto-retro-blush

Retro blush: cos’è e come si realizza, nel post a cura di Fashionaut

Il trucco è da sempre uno strumento di espressione personale e di creatività, che permette alle persone di mettere in risalto la propria bellezza e personalità. Negli ultimi anni, è emersa una tendenza che sta catturando l’attenzione del mondo della moda e del beauty: il retro blush. Questa tecnica di trucco è ispirata ai look degli anni ’50 e ’60 ed è caratterizzata da un tocco di colore sulle guance, che conferisce un aspetto fresco e giovanile.

In questo post esploreremo cos’è il retro blush e come puoi realizzarlo per ottenere un look vintage e affascinante. Bentornati sul nostro portale!

Cos’è il retro blush?

Il retro blush è una tecnica di trucco, che si basa sull’applicazione di un blush di colore rosato o pesca sulle guance, dando un aspetto fresco e giovane al viso. Questa tecnica è ispirata all’epoca d’oro di Hollywood e alle sue icone di bellezza, come Marilyn Monroe e Audrey Hepburn, che spesso applicavano un blush luminoso e delicato per valorizzare la propria bellezza.

La chiave per ottenere un buon effetto retro blush è concentrarsi sulle guance, lasciando il resto del viso con un trucco leggero e naturale. Il colore del blush deve essere scelto con attenzione in base al proprio tono della pelle e al look desiderato.

I toni pesca o rosa sono solitamente i più adatti per questo stile ma è importante adattare il colore alle proprie preferenze personali e al trucco complessivo.

Come si realizza l’effetto retro blush?

Ecco una guida passo dopo passo su come realizzare un buon effetto retro blush, nelle righe a seguire.

  1. Prepara la pelle: prima di iniziare qualsiasi trucco, è importante preparare la pelle. Dopo aver pulito e idratato il viso, applica una base trucco leggera per uniformare il tono della pelle.
  2. Scegli il blush: come menzionato in precedenza, scegli un blush rosa o pesca, che si adatti al tuo tono della pelle e al look desiderato. È possibile optare per una formula in polvere o crema, a seconda delle preferenze personali.
  3. Applica il blush: utilizza un pennello da blush di dimensioni medie e preleva una piccola quantità di prodotto. Sorridi leggermente per evidenziare le guance e applica il blush sulla parte prominente delle guance con movimenti leggeri verso l’alto e verso l’esterno.
  4. Sfuma il colore: per ottenere un look naturale e delicato, assicurati di sfumare bene il blush. Puoi farlo con il pennello stesso o con una spugna per il trucco. L’obiettivo è ottenere un aspetto radiante e leggermente arrossato.
  5. Controlla l’intensità: valuta l’intensità del tuo blush e aggiungi più prodotto, se necessario. È importante iniziare con una piccola quantità e aggiungerne poi gradualmente altra, per evitare un aspetto eccessivamente caricato.
  6. Completa il look: per completare il tuo look retro, puoi concentrarti su un trucco occhi minimalista con eyeliner sottile e mascara. Labbra rosse o rosa sono anche una scelta popolare per un look ispirato agli anni ’50 e ’60.
  7. Fissaggio: per garantire che il tuo trucco duri tutto il giorno, spruzza una leggera nebbia fissante sul viso.

Seguendo i passi descritti in questo post, puoi facilmente realizzare il tuo look retro blush e sperimentare con stili vintage per esprimere la tua personalità unica attraverso il trucco.

Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.