TRAVEL

Cosa fare per divertirsi a Madrid in famiglia?

madrid spagna

Sei in vacanza a Madrid con i ragazzi e vuoi sapere dove portarli per farli divertire?

In questo articolo ti parlerò di alcuni piani da fare in famiglia per rendere il tuo viaggio a Madrid il meno noioso.

I ragazzi, come sappiamo, si annoiano facilmente, e Madrid non è soltanto una capitale di musei e vita notturna, ma anche una meta da visitare in famiglia, con tantissime cose da fare per intrattenere i tuoi bambini e, alla fine, tanti consigli per organizzare il tuo viaggio perfetto.

Scopriamo insieme quali sono queste attività, andiamo!

Navigare nel laghetto artificiale del Parco del Retiro

Cosa si può fare nel Parco del Retiro?

Il parco è un luogo bellissimo da visitare con la famiglia, rappresenta un’area verde che ti isolerà dal caotico traffico cittadino. Estremamente grande, offre numerose attrazioni, tra cui il Palazzo di Cristallo e il Palazzo di Velazquez, oppure semplicemente consumare qualcosa nei numerosi bar all’interno.

Un’attività particolarmente divertente che voglio consigliarti consiste nel noleggiare una barca e navigare nel grandissimo lago artificiale di fronte al Monumento ad Alfonso XII. la prenotazione avviene tramite l’applicazione “Madrid Movil” e sono disponibili diversi orari al costo di 6€ per 45 minuti.

Visita i parchi di attrazione

Un luogo perfetto per trascorrere un’intera giornata in famiglia è il parco di attrazioni. Madrid offre ben due parchi tra cui scegliere: il primo si trova all’interno della Casa de Campo ed è facilmente raggiungibile con la metropolitana. L’altro, il Parco Warner, è situato a un’ora e 40 minuti di mezzi pubblici dalla città.

Il Parco Warner è decisamente il più attraente, con l’intero parco suddiviso in cinque aree tematiche, ognuna dedicata ai personaggi della famosa casa di produzione. Inoltre, è più recente del primo, che è attualmente il terzo parco giochi più antico in Spagna.

Visita i parchi zoologici di Madrid

Nella Casa de Campo, il parco forestale più grande della città, si trova uno dei principali zoo della Spagna, lo Zoo Aquarium. Questo zoo ospita oltre 6.000 animali appartenenti a 500 diverse specie ed è impegnato in programmi di conservazione per le specie a rischio, costituendo un eccellente esempio di educazione ambientale da condividere con i tuoi ragazzi.

Le aree del parco sono suddivise in diverse zone, ognuna delle quali ricrea ambienti specifici con i relativi animali. All’interno del parco è anche presente un acquario, aggiunto in seguito, dove è possibile ammirare più di 200 specie marine.

Il parco offre numerose attività ed eventi, tra cui spettacoli di animali, sessioni di alimentazione, e programmi educativi per bambini e adulti.

Un po’ fuori dal centro ma facilmente raggiungibile con la metropolitana, troviamo il cosiddetto “secondo zoo di Madrid”, chiamato Faunia. Si tratta di un altro parco zoologico con diverse aree; la particolarità è che hai la possibilità di camminare in mezzo agli animali in semi-libertà e di dar loro da mangiare.

Visita i Musei Interattivi

Quale museo visitare a Madrid con i bambini?

A Madrid non ci sono solo musei di storia e arte che potrebbero risultare pesanti e poco divertenti per i bambini. Nella capitale spagnola ci sono tre musei da visitare in famiglia per un pomeriggio divertente ed educativo.

Il primo è il Museo dell’illusionismo, che si trova nel quartiere Lavapiés ed è un museo con molti giochi interattivi e foto sul tema dell’illusione. La visita dura più o meno un’ora ed è ottima per trascorrere un pomeriggio con i ragazzi.

Il secondo è il Museo Sweet Space, che si trova nel quartiere Salamanca. È un’esperienza interattiva-culinaria, durante la visita avete la possibilità di degustare dolci mentre provate i numerosi giochi del museo.

L’ultimo è il Museo Ikono, nelle vicinanze della stazione di Atocha. È un museo di arte moderna interattivo, con molte sale super-instagrammabili per scattare foto veramente uniche con i tuoi ragazzi.

Visita la Gatoteca

Tu e i tuoi bambini amate gli animali, in particolare i gatti?

Questo è il posto adatto per voi! La Gatoteca, nel quartiere di La Latina, è una caffetteria dove avrete la possibilità di giocare con i gatti del loro salone.

Il bar fa parte di un progetto senza scopo di lucro, il cui obiettivo è sensibilizzare sull’adozione e la cura di questi simpatici animali.

Si paga in base al tempo trascorso con loro ed è indispensabile prenotare, poiché il salone ha un numero limitato di posti disponibili

Tour dello stadio del Real Madrid

I tuoi ragazzi sono appassionati di calcio?

Il tour del Santiago Bernabéu, lo stadio del Real Madrid, è un regalo che li entusiasmerà durante la loro vacanza a Madrid!

Il tour comprende anche la visita al Museo, dove potranno vedere filmati delle grandi vittorie nella storia dei Galácticos e osservare tutte le coppe e vari oggetti personali dei calciatori più famosi che hanno indossato la famosa maglietta dei ‘blancos’.

Consigli per il tuo viaggio a Madrid

Qui voglio darti tre consigli per rendere perfetto il tuo viaggio a Madrid, senza lasciare nulla al caso. Vediamoli insieme.

  • Quanti giorni dedicare a Madrid. Essendo la capitale della Spagna e ricca di punti di interesse, consiglio di dedicare almeno 4 giorni alla visita, così da non perdere nulla.
  • In quale zona alloggiare a Madrid. Se stai cercando una zona in cui alloggiare, il centro è molto probabilmente la scelta migliore per rimanere a breve distanza da tutti i luoghi turistici. In particolare, per evitare costi elevati, il quartiere di La Latina potrebbe essere una buona opzione.
  • Qual è il periodo migliore per visitare Madrid. Madrid è una città da visitare tutto l’anno, con ogni stagione che ha il suo fascino. Tuttavia, il mio consiglio è di farlo in primavera, quando la città non è ancora affollata di turisti, i voli sono accessibili e il clima è ideale per passeggiare senza soffrire il caldo.
Please follow and like us:

The Fashionaut

Francesco

Ciao a tutti, mi chiamo Francesco e sono un blogger.
Nella mia carriera di scrittore per il web mi sono occupato di diversi progetti editoriali: dallo sport al marketing, fino alla cultura.