Locations TRAVEL

Ibiza: cose da vedere nell’isola del divertimento

ibiza cose da vedere

Ibiza: cose da vedere e da fare durante la vostra vacanza spagnola

Cosa vedere ad Ibiza? E’ questa la domanda che si cerca con maggiore frequenza su Google sull’isola spagnola e noi di Fashionaut vogliamo mostrarvi le tante attività possibili durante la vostra permanenza a Ibiza.

Ibiza è trasgressione, locali notturni, divertimento, ma non solo questo: è anche cultura, arte e un mare tra i più cristallini d’Europa ad un prezzo abbordabile: sono infatti tanti gli appartamenti ad Ibiza e le possibilità per un soggiorno low cost sull’isola spagnola. Siete pronti a scoprire l’isola più divertente e trasgressiva del mondo? Si parte per Ibiza!

Cartina Ibiza

Prima di partire ci conviene dare uno sguardo alla cartina di Ibiza, così da capire subito la grandezza di quest’isola, che è di 572 km quadrati. Fa parte della comunità autonoma delle Isole Baleari, che comprende tra gli altri, le isole di Maiorca e Minorca, oltre che quella di Formentera.

cartina ibiza

Come raggiungere Ibiza

Si può raggiungere Ibiza per via aerea, grazie alla presenza dell’aeroporto, distante solo 7 km dal centro città e presidiato dalle seguenti compagnie aeree: Aer Lingus, Air Berlin, Baboo, Blu-express, Condor, Vueling, ecc. Alternativamente è possibile raggiungere Ibiza attraverso i trasporti marittimi: sono presenti infatti diverse linee che collegano l’isola con Barcellona, Valencia, Maiorca, Dénia, Formentera.

Dove dormire a Ibiza

Dove dormire a Ibiza? La domanda sorge spontanea e trova subito diverse soluzioni per risolvere il problema.

Infatti alloggiare a Ibiza non è mai stato così facile, grazie alla presenza di:

  • Hotel e Resort;
  • Appartamenti;
  • Ostelli;
  • B&B;

La maggior parte dei turisti, soprattutto di età più giovanile, preferisce alloggiare presso ostelli e appartamenti ad Ibiza che possono offrire un buon connubio tra qualità delle strutture e prezzo abbordabile. Se proprio non volete rinunciare alle comodità, Ibiza mette a disposizione un gran numero di hotel e resort pronti ad accogliervi a braccia aperte e regalarvi una vacanza indimenticabile.

Ibiza: cose da vedere

Per chi ha voglia di cultura e arte, l’isola è pronta a stupirvi! Infatti è possibile visitare i seguenti luoghi d’interesse:

  • Insediamento fenicio di Sa Caleta: del secolo VIII a.C., dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO;
  • Torre di Sa Sal rossa: torre costruita nel secolo XVI, che proteggeva l’accesso alla città in caso di attacchi via mare;
  • Santuario punico di es Culleram: è una grotta naturale dove si ritrovano resti dei secoli che vanno dal IV al II a.C.;
  • Sa punta des Moli: mulino sede anche di numerose mostre;
  • Museo di etnografia di Ibiza;
  • Centri di conoscenza del fiume: antico mulino da farina che si può vedere in funzione;
sa caleta ibiza

Fonte: www.myhotelsibiza.com

Ibiza: spiagge

L’isola di Ibiza ovviamente è famosa per il suo mare cristallino, oltre che per i suoi locali notturni. Prima di gettarvi nella mischia delle tante discoteche della movida, un tuffo in acqua è d’obbligo!

Le spiagge di Ibiza più belle sono:

  • Playa d’en Bossa: è una delle spiagge più conosciute di Ibiza. E’ famosa poiché è caratterizzata durante tutto il giorno da musica e feste nelle decine di bar lungo la spiaggia e risulta essere la più affollata e con la maggiore presenza di giovani;
  • Talamanca: con i suoi 900 metri è la spiaggia più lunga di Ibiza e si trova tra Ses Figueretes e Playa d’en Bossa;
  • Cala Conta: situata nelle vicinanze della seconda città dell’isola, ossia S. Antonio;
  • Cala Bassa: si trova nella parte ovest dell’isola e possiede acque cristalline, adatte anche ai bambini (l’acqua è bassa), dove godere la vista di S.Antonio in lontananza;
  • Cala Llonga: si trova in una posizione di grande interesse paesaggistico ed è l’ideale per persone a cui piace il silenzio e la tranquillità, ma anche ai giovani sportivi che praticano sport acquatici;
  • Cala Tarida: costituita da sabbia bianca e fine ma anche di roccia nelle sue parti più alte. Consigliata per gli appassionati di immersioni subacquee;
  • Cala Portinax: a nord est dell’isola;
  • Ses Salines: spiaggia molto panoramica ed estesa, appartenente, insieme agli isolotti di es Freus e dall’isola di Formentera, a un parco naturale protetto;

Playa d'en Bossa

Ibiza: discoteche

Chi decide di fare la propria vacanza ad Ibiza sa bene che questa ogni anno è la destinazione dei giovani di tutta Europa (e non solo) che si danno appuntamento per frequentare i locali più alla moda dell’isola. Infatti i dj di tutto il mondo amano suonare i loro pezzi nelle migliori discoteche di Ibiza.

Le discoteche più famose di Ibiza sono:

  • Amnesia Ibiza: ha una capienza di 5.000 persone ed è il miglior club dell’isola e forse del mondo. Le sue feste più importanti sono: lo schiuma party, La Troya, Bozzolo, Pop Star e La Matinée.
  • Pacha: uno dei locali notturni più importanti di Ibiza. Può contenere circa 3.000 persone e ospita dj del calibro di David Guetta (il suo party è chiamato F*** me I’m famous), dj Tiesto e dj Piti;
  • Privilege: uno dei club più grandi al mondo a cui non potete mancare, soprattutto quando si esibiscono Armin Van Buuren e Supermartxé;
  • Bora Bora: questa è una disco da giorno, dove si balla, si bevono fantastici drink e ci si prepara per la notte;
  • Eden Ibiza: una discoteca tra le più note e di nuova gestione;
  • Es Paradis: uno dei primi club dell’isola nel quale non si può proprio perdere la Festa delle Acque, che attraverso una fonte che si trova all’interno del locale, vi bagnerà con migliaia di litri di acqua.
  • Swag: situato in Playa d’en Bossa, ha una capienza di circa 1.000 persone ed è considerato uno dei punti di riferimento della movida isolana.

disco ibiza

In questo post vi abbiamo raccontato delle principali attrattive e delle principali cose da vedere ad Ibiza. Fateci sapere com’è andata la vostra vacanza!

Lascia un commento